Palazzi felici e palazzi infelici- TIZIANA RETTAROLI.COM

Ho visto persone felici abitare palazzi felici, costruiti secondo antiche conoscenze cosmiche. Chi ha la fortuna di entrare in simili luoghi ed abitarli, istintivamente dispone stanze e mobili in maniera corretta ed i loro destini sono caratterizzati da salute e benessere in tutti i settori. Ho visto però anche situazioni molto infelici, persone con molti problemi abitare in palazzi e case che a loro volte hanno molti problemi perche’ disposti su canali energetici non favorevoli.

La terra ha una griglia energetica ed il cielo è diviso in nove “palazzi” anch’essi caratterizzati da diverse energie che cambiano nel tempo e che i cinesi chiamano Stelle Volanti. Ho visto palazzi le cui murature rispecchiano questa griglia energetica facendo si che gli abitanti presenti e futuri possano mantenere l’intuito cosmico e disporre le stanze ed i mobili nella maniera piu’ corretta, in modo cioè che le energie influenzino in maniera positiva la loro salute ed il loro benessere.

Gli antichi costruttori erano a conoscenza delle leggi energetiche della Terra e del Cielo e costruivano in maniera saggia le loro abitazioni. L’uomo con il tempo ha perso il suo intuito cosmico ed ha osato spesso sfidare le leggi della Terra e del Cielo, con conseguenze molto dannose. Molti palazzi da me analizzati, soprattutto a Venezia, hanno spesso questa caratteristica: palazzi felici abitati da persone felici, in piena salute e benessere economico, successo negli affari e riconoscimenti sociali, artistici e letterari e palazzi infelici abitati da persone con molti problemi. Nei palazzi abitati da persone felici ho notato che esse, senza nessun aiuto ed in maniera del tutto spontanea, avevano gia’ disposto i mobili secondo un Feng Shui spontaneo e naturale, in modo tale cioè che le energie negative fossero neutralizzate dai giusti rimedi. Mi ha colpito una stanza piena di trofei di metallo che in realtà andavano a curare certe energie dell’elemento “Terra” fastidiose presenti in quella stanza. A Venezia le antiche conoscenze dei costruttori cinesi erano state sicuramente importate in conseguenza agli scambi commerciali tra Cina e Venezia. A questo si deve probabilmente la sua grandezza ed il benessere dei suoi abitanti in tempi passati. Con il tempo i palazzi sono stati frazionati per renderli idonei a nuovi stili di vita e non sempre questi frazionamenti hanno portato risultati soddisfacenti non solo sul singolo individuo ma in generale sull’energia cosmica dell’intera citta’ che ha visto un ben rapido declino economico e culturale. Nel Feng shui la cosa piu’ importante e’ l’ingresso, la porta principale, la bocca dalla quale, come nel nostro corpo, entra l’energia proveniente dall’esterno.La posizione della porta e’ molto importante. Cambiando la posizione della porta d’ingresso noi cambiamo le energie interne alla nostra abitazione modificando il destino degli abitanti.

 

ACQUISTA ON LINE IL LIBRO

…ciò che semini in questa vita lo raccoglieria nelle vite future. Questo è il tio Karma…

 

 

io TIZIANA RETTAROLI

FENG SHUI CONSULTANT, ARCHITECT, GREAT PASSION FOR HEALTHY FOOD AND NATURAL MEDICINE, YOGA TEACHER AND DANCE PRACTITIONER, OFFICE LOCATED IN VENICE ITALY Tiziana Rettaroli si laurea presso la facoltà di Architettura di Venezia. Successivamente si occupa in collaborazione con lo studio paterno del progetto di ville private con particolare attenzione per il Landascape Design. Nell’ambito del Retail Design progetta una serie di boutiques per la Ditta Testoni. Durante un lavoro ad Hong Kong, culla del Feng Shui, viene a contatto con questa antica arte del progettare. Nel suo studio di Venezia svolge attività di progettazione per residenze e negozi, consulenze personalizzate di Feng shui, corsi e seminari collettivi ed individuali di feng shui e Vastu, lezioni private e collettive di Yoga, passeggiate lungo percorsi di geografia sacra alla scoperta delle bellezze architettoniche ed esoteriche di Venezia.

0 replies

Lascia un Commento

Partecipa anche tu alla discussione, lascia un commento

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *